Fase 5: configurazione e assegnazione degli orari di lavoro

 

Dopo aver importato tutti i dati dei dipendenti e i salari su Personio e aver configurato il payroll preliminare, puoi creare gli orari di lavoro. Questi rappresentano un importante prerequisito per il calcolo corretto dei giorni di ferie.

 

Perché gli orari di lavoro sono importanti?

  • Gli orari di lavoro consentono di registrare su Personio i giorni e le ore di lavoro dei dipendenti.
  • Gli orari di lavoro sono importanti perché permettono a Personio di calcolare correttamente le ferie e tenere traccia degli straordinari.
  • I giorni non definiti come giorni lavorativi non vengono considerati nel calcolo di giorni di ferie o di malattia, ad esempio.
  • Se vuoi monitorare gli straordinari e le ore di deficit, puoi utilizzare gli orari di lavoro per definire le ore di lavoro richieste. Ciò consente di calcolare correttamente le ore di straordinario e di deficit.

Configurazione degli orari di lavoro

Prima di tutto, chiediti quanti orari di lavoro diversi sono in uso nella tua azienda. Le domande da porsi includono: Abbiamo dipendenti part-time? Dei nostri dipendenti che lavorano solo due giorni alla settimana, c'è qualcuno che lavora solo il lunedì e il martedì o ci sono anche altri schemi?
Consulta il nostro modello Excel (in basso) per capire come configurare i tuoi orari di lavoro. Nota: il modello non deve essere importato, ma utilizzato come riferimento per aiutarti a pensare a tutti gli orari di lavoro possibili.

Qui puoi scoprire quali impostazioni dovrai utilizzare per configurare correttamente gli orari di lavoro dei tuoi dipendenti.

Esempio di orari di lavoro

Nell'esempio seguente, si presume che l'azienda abbia tre tipi di dipendenti che ricevono tutti 24 giorni di ferie all'anno:

  • Il dipendente di tipo A lavora a tempo pieno, con una settimana di 5 giorni (lun, mar, mer, gio, ven) per 40 ore totali
  • Il dipendente di tipo B lavora part-time, con una settimana di 3 giorni (lun, mar, gio) per 24 ore totali
  • Il dipendente di tipo C lavora part-time, con una settimana di 3 giorni (lun, mar, mer) per 20 ore totali

Per ogni tipo di dipendente, è necessario creare un orario di lavoro separato tramite Impostazioni > Presenze, per poi assegnarlo ai dipendenti corrispondenti. Nomina gli orari di lavoro in modo che possano essere identificati facilmente (ad es. part-time, 20 ore (lun, mar, gio, ven)).

Dipendente A (tempo pieno)

Dipendente B (part-time)

Dipendente C (part-time)

working-schedule-full-time_en-us.png

working-schedule-part-time1_en-us.png

working-schedule-part-time2_en-us.png

Quanti giorni di ferie riceve il dipendente il 1° gennaio?

5/5 × 24 = 24 3/5 × 24 = 14.4 3/5 × 24 = 14.4

Esempio 1: supponendo che tutti e tre i dipendenti richiedano le ferie da domenica a sabato

- 5 giorni di ferie

- 3 giorni di ferie

- 3 giorni di ferie

Esempio 2: supponendo che tutti e tre i dipendenti richiedano le ferie da domenica a mercoledì

- 3 giorni di ferie

- 2 giorni di ferie

- 3 giorni di ferie

Esempio 3: supponendo che tutti e tre i dipendenti richiedano le ferie da mercoledì a sabato

- 3 giorni di ferie

- 1 giorno di ferie (giovedì)

- 1 giorno di ferie (mercoledì)

 

Se hai dipendenti part-time che lavorano in modo flessibile in giorni diversi, devi comunque inserire un orario di lavoro anche per loro. Fai clic qui per informazioni su come impostare e registrare i diritti di maturazione delle ferie.

 

Assegnazione degli orari di lavoro

Dopo aver configurato gli orari di lavoro, la fase successiva consiste nell'assegnarli ai dipendenti appropriati. In Impostazioni > Presenze, puoi selezionare un orario di lavoro (in genere lo schema da 40 ore) come orario standard associato a tutti i dipendenti per impostazione predefinita. È possibile assegnare senza problemi orari di lavoro a dipendenti che fanno orari diversi, individualmente o a più dipendenti alla volta.

Tieni presente che le ferie maturate vengono ricalcolate se si assegna un nuovo orario di lavoro dopo che sono state concesse le ferie (di solito il 1° gennaio).

  1. Assegnazione individuale degli orari di lavoro
    Puoi assegnare l'orario di lavoro più appropriato a un singolo dipendente in Profilo dipendente > Presenze. Per farlo, clicca su Cambia piano orario e seleziona l'orario giusto.

    employee-profile-attendance-working-schedule-change_en-us.gif
  2. Modifica in blocco degli orari di lavoro
    Puoi ricorrere alla modifica in blocco per assegnare un orario di lavoro a più dipendenti contemporaneamente. Per farlo, seleziona tramite le caselle di controllo tutti i dipendenti ai quali assegnare lo stesso orario di lavoro. Quindi scegli l'orario di lavoro (ad es. 20 ore part-time) e assegnalo ai dipendenti selezionati tramite Azioni > Assegna o rimuovi orario di lavoro.

    Workschedule-Assign_en-us.gif

 

Commenti

0 commenti

Questo articolo è chiuso ai commenti.